Bologna for food

Questo post mi è stato "ispirato" quando, oggi, sono andato al supermercato a fare la spesa.
In un frigorifero c'era, by Buitoni (azienda nata a Sansepolcro ma in seguito trasferitasi a Milano), la "lasagne di Bologna".

Con tanto di ragù tipico.
E fin qui va bene.
E la classica sfoglia bianca.
Queste non sono le tipiche lasagne alla bolognese, assolutamente no, anchwe se molti (non bolognesi) si intestardiscono a dire il contrario.
Una scatarrata in un occhio è l'unica risposta che questa gente si merita.
Dopotutto costoro pensano che i tortellini vadano cucinati con il ragù: rob 'e matt!!!
Innanzitutto la vera lasagna di Bologna è verde: ricetta.
Mentre sfoglia bianca e ragù sono i topoi di un altro grande classico della cucina locale: le tagliatelle.

Mentre i tortellini vanno rigorosamente solo e soltanto in brodo.

Qualsiasi altra ricetta (ragù, panna, salcazzo) non è bolognese.
Può essere di Milano quanto di San Lazzaro di Savena, ma non è di Bologna.
Tra l'altro i tortellini hanno, nei vari negozi in centro, un range di prezzi mica da ridere: si va dalle 30 alle 40 euro al chilo.
Quello che secondo la Confraternita del Tortellino è il miglior prodotto 2014, quello di Atti, costa sui 35/36 euro al chilo.
Giusto per metter i puntini sulle i.


Commenti

Max e Cry ha detto…
ciao Toma hai davvero un blog interessante, se vuoi passa a trovarci anche sul nostro, abbiamo fatto qualche giretto simile sulle due ruote!