Daily trip: Miseria, nobiltà e potenzialità nello spezzino

Tre luoghi, oggi, in opposizione tra loro, luce ed ombra, bellezza e bruttezza, zenit e nadir, alpha ed omega.
Partiamo dalla nobiltà, ovvero da Montemarcello:



Su Facebook scrivo:

tenete a mente quanto scrivo su Ameglia, poi ci arriviamo pian pianino.
Intanto alcune foto fatte a Montemarcello, tra cui le tre isole di Portovenere, ovvero Palmaria, Tino e Tinetto (quest'ultima è talmente piccola che non si nota). Chiedo venia per la foschia, che ogni dettaglio si porta via, ma mica posso faci nulla... o no?












Dopo Montemarcello una tappa classica sarebbe, o è meglio dire era - dopo di oggi, la buona vecchia Ameglia.
Si, Miseria è Ameglia.
Dopotutto un luogo in cui non vi è aperto, in centro un bar o una trattorioa o una pizzeria è Miseria, se non peggio.

mentre su Facebook posto, pieno di speranze ed illusioni

e, strada facendo

mentre, alla fine:

Questo è il paese di Giampiedrone, assessore regionale ligure all'ambiente ed ex sindaco di Ameglia; è la residenza ufficiale del Presidente della Regione Liguria Toti (non quello della stampella, quello senza cervello), questo è un paese retto da una giunta falsamente civica di centrodestra che reputa più importante la "festa della famiglia tradizionale" (in Piazza della Liberazione, sigh) del Castello cittadino dove si sarebbe dovuto mettere un museo basato su molti reperti di epoca romana trovati nelle vicinanze.
Mentre ora, nella corte del Castello, invece di lasciarla aperta al pubblico (almeno lei, no) si fanno esercizi ginnici, canti religiosi, eiaeiainshallà.
Dopotutto ricordo al gentile pubblico che la galleria di Arenzano è ancora chiusa da aprile, e forse faranno il bando a luglio. Forse. Maybe. Si fottano loro e chi li ha votati e chi si è astenuto dal votare.
Foto? ma si, dai:





Potenzialità è, invece, quella che dimostrerebbe Trebiano Magra (frazione di Arcola) se cambiasse totalmente mentalità:

Qui, a parte un B&B e una trattoria (che manco ho visto) non c'è nulla, deserto totale, e castello ovviamente chiuso:



Trebiano (e, da quanto ho visto dal basso anche Cerri) ha una potenzialità turistica notevole, è una piccola Eze italiana. E pure Ameglia, non fosse governata da cerebrolesi tutti casa, famiglia, chiesa ovviamente cattolica o forse (se poi mi dite una sola frase di Cristo contro gli omosessuali... una, solo una).



Non ne ho fatte di più per il caldo e i miliomiliardi di gatti (più uno smarrito).
MEOW
Aspetti negativi:
1) io avrò sbagliato strada (a piedi) ma per poco voi non mi mettavate sotto con l'Ape
2) alcuni automobilisti e taxisti di Spezia che si credono padroni della strada
3) gli idioti con le carenate che confondono il Bracco per il Mugello
Lampeggi, dita a V e alla prossima.


Commenti